Voglio farti un augurio sincero fatto di raccoglimento e di riflessione,

in uno dei giorni che impegna gran parte di noi, professionisti
della ristorazione, a dare il massimo di se anche se, per alcuni,
distanti dai propri cari…

in un momento dove gran parte di noi dà il meglio che può, per poter
offrire un servizio indimenticabile ai propri clienti…

in questo momento ti scrivo perché, nonostante la frenesia, ognuno
di noi è più vicino all’altro ed al mistero stesso della Pasqua …

Ti scrivo per porgerti i miei auguri più sinceri e per chiederti di fermarti
un attimo e godere di un momento di consapevole serenità…

Voglio condividere con te la speranza e la fiducia che questa ricorrenza
porta con sé.

In un momento storico, così difficile per tante famiglie, non solo italiane,
ancora di più necessitiamo di quell’unione e della convinzione che su
questa terra non siamo soli, che nel lavorare insieme,  nel rispettarci e nel
collaborare c’è la certezza che ognuno di noi si rivolge al bene dell’altro
anche se questi non sempre ne è consapevole.

… una visone che bisogna edificare e perfezionare ogni giorno,
promuovendo requisiti idonei e diversificazione, una visone che raccolga
a sé i modelli pregni di valori ed etiche convinzioni.

…ora che stiamo facendo i conti con una situazione sociopolitica che mette
in pericolo le certezze di chiunque viva nella bassa Europa.

…ora che siamo costretti, da questa politica della rinuncia e della
contrazione, a far fronte costantemente a nuovi obblighi e forzati da un
falso pretesto di recessione che sembra non finisca mai.

Si, proprio ora… il nostro operato, la nostra professione e le nostre
convinzioni devono più che mai guidare la nostra rotta e le nostre azioni.

Dobbiamo saper offrire qualità e peculiarità, far crescere il nostro
personale perché possa rendere il meglio e condurre le nostre aziende
al successo, rispettando quelle regole di etica e di morale che ci impediscono
anzitutto di offendere noi stessi e mortificare chi in noi reca fiducia. Il cliente.

Chi crede ed è certo, come me e come te, sa che la Pasqua è la festa della
speranza e della resurrezione ed in essa si celebra la vittoria di coloro che
una volta caduti si rialzano in piedi…

Nella resurrezione di Cristo c’è il legame della fede, la certezza del futuro,
la celebrazione dei “rialzati”, l’unione dalla Pasqua e delle anime …

…da questa Pasqua ti auguro  nuovo vigore, nuova energia che possa
rafforzare il tuo spirito consentendoti di  continuare questo meraviglioso
viaggio che è la vita..

Magari facendo un percorso insieme… una piccola tratta per affrontare,
certi delle nostre missioni e del nostro futuro, le difficoltà di questo
periodo così opaco per alcuni ma così propiziatorio per altri….

Buona Pasqua, con affetto a Te ed i tuoi cari

Vincenzo Liccardi
Restaurant Coach

email
(edited)